Tu sei qui: Home FAMI Multiazione - Progetto Prisma

PDF  Stampa  E-mail  Scritto da servizio2   
Main - Linee di attività

LA PAGINA E' IN COSTRUZIONE

 

 

 

Fondo Asilo Migrazione ed Integrazione 2014-2020

Tipo di intervento:

Avviso pubblico multi-azione n. 1/2018 per la presentazione di progetti da finanziare a valere sul Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014-2020 – OS2 Integrazione/Migrazione legale - ON2 Integrazione – per il consolidamento dei Piani d’intervento regionali per l’integrazione dei cittadini di paesi terzi – IMPACT: Integrazione dei Migranti con Politiche e Azioni Coprogettate sul Territorio.

Il F.A.M.I. intende promuovere azioni di sistema nazionali per qualificare e standardizzare i servizi erogati ai migranti, rafforzare la governance multilivello degli interventi e realizzare una programmazione integrata, coordinando e integrando gli strumenti finanziari disponibili, rafforzando la complementarietà tra F.A.M.I.  e fondi F.S.E..

Tutti gli attori istituzionali e i soggetti a diverso titolo interessati avranno l'obiettivo di superare la frammentarietà delle competenze.

I  Destinatari degli interventi di progetto sono i cittadini di Paesi terzi individuati nella proposta progettuale ammessa a finanziamento (in particolare alla sezione 6 “Destinatari delle azioni” della stessa), e devono essere, comunque ricompresi nei target specificati dall’art. 6 (Destinatari) dell’Avviso .

 


Leggi di settore:

Regolamento (UE) N. 514/2014 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 16 aprile 2014 reca disposizioni generali sul Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014-2020 e sullo strumento di sostegno finanziario per la cooperazione di polizia, la prevenzione e la lotta alla criminalità e la gestione delle crisi;

Regolamento (UE) n. 516/2014 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 16 aprile 2014 che istituisce il Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione, modifica la decisione 2008/381/CE del Consiglio e abroga le decisioni n. 573/2007/CE e n. 575/2007/CE del Parlamento europeo e del Consiglio e la decisione 2007/435/CE del Consiglio;

Decisione C(2017) 8713 dell’11 Dicembre 2017 di approvazione del Programma Nazionale FAMI, recante modifica della decisione C(2017) 5587 del 14 agosto 2017 e precedenti;

Decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286 (Testo Unico in materia di immigrazione);
Decreto del Presidente della Repubblica 31 agosto 1999, n. 394 (Regolamento di attuazione del T.U. in materia di immigrazione);
Legge 8 novembre 2000, n. 328 recante "Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali";
Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 30 marzo 2001 - Atto di indirizzo e coordinamento sui sistemi di affidamento dei servizi alla persona previsti dall'art. 5 della legge 8 novembre 2000, n. 328;
Delibera dell’Autorità Nazionale Anticorruzione n.32 del 20 gennaio 2016 recante “Determinazione - Linee guida per l’affidamento di servizi a enti del terzo settore e alle cooperative sociali”;

Raccomandazione del Consiglio del 19 dicembre 2016 sui percorsi di miglioramento del livello delle competenze: nuove opportunità per gli adulti;
Atto di indirizzo del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali per il triennio 2018-2020;
Piano nazionale d’integrazione per i titolari di protezione internazionale, ottobre 2017;
Decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 117 recante “Codice del Terzo settore, a norma dell'articolo 1, comma 2, lettera b), della legge 6 giugno 2016, n. 106”
Decreto legislativo 15 settembre 2017, n. 147 recante “Disposizioni per l'introduzione di una misura nazionale di contrasto alla povertà”.

Programma Nazionale FAMI, documento programmatorio 2014-2020 approvato da parte della Commissione Europea con decisione C(2017) 8713 dell’11 dicembre 2017, recante modifica della decisione C(2015) 5587 del 14 agosto 2017, e precedenti, che prevede nell’ambito dell’Obiettivo Specifico 2 tra gli interventi le lettere: c) promuovere l’inclusione sociale di minori e giovani stranieri, anche di seconda generazione; contrastare la dispersione scolastica; fronteggiare i gap di rendimento e) garantire l’accesso ai servizi sanitari, alloggiativi, formativi, sociali e finanziari dei titolari di protezione internazionale e dei migranti economici f), promuovere la conoscenza di diritti, doveri e opportunità rivolte ai migranti, con specifica attenzione alle peculiarità delle singole comunità g) favorire la partecipazione degli stranieri alla vita pubblica e sociale e sensibilizzare la comunità d’accoglienza favorendo conoscenza e rispetto reciproci;

 


Ufficio competente:

Servizio 2 - Coordinamento dei distretti e servizi socio-sanitari (legge n. 328/2000 ecc.) – Ufficio Piano

Dirigente Responsabile: Dott.ssa Felicia Guastella        -     e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ubicazione Ufficio: Piano 4° Stanza 5 -  tel: 091-7074255                 Sito Internet Istituzionale


Personale:

Dirigente Responsabile: Dott.ssa Felicia Guastella       0917074255 -     e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Cusimano Letizia         TEL.  0917074196              Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Costanzo Rita             TEL.  0917074285               Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Messana Duilio           TEL.   0917074351             Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Di Filippo Giovanna     TEL.  0917074611               Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


FAQ:

RELATIVMENTE ALLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE DA PRESENTARE ENTRO IL 20/04/2018:

D: Per un ente è possibile partecipare a più ATS, atteso che l'avviso non pone divieti al riguardo, mentre il punto 13 dell' allegato 1 prevede una dichiarazione in tal senso da parte del capofila della ATS ?

R: Si conferma che l'a vviso non pone divieti al riguardo. La dichiarazione richiesta al punto 13 dell'allegato 1 è di carattere meramente conoscitivo, pertanto, nel caso di partecipazione di un ente a più ATS, sarà sufficiente cassare lo stesso punto 13. Limitatamente a tale circostanza non si ravvisano quindi motivi di esclusione.

D: L'Allegato b) è da replicarsi per ogni azione, atteso che il file allegato all'Avviso è nominato "Az_1_ Allegato B Formulario" ?

R: L' allegato "Az_1_ Allegato B Formulario" dovrà essere unico e comprendere  le  quattro azioni.

----------------


Provvedimenti:

Con DDG n. 2206 del 08/11/2018 è stato approvato l'Avviso di selezione per l'affidamento dell'incarico di esperto per l'assistenza tecnica nell'ambito del progetto denominato “PRISMA Piano Regionale Integrato per una Sicilia Multiculturale e Accogliente”, finanziato a valere sull’ Obiettivo Specifico 2 Integrazione/Migrazione legale - Obiettivo nazionale 2 Integrazione, del Programma Nazionale del Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014-2020.

Prorogati con il DDG. 2233 del 09/11/2018 i termini per la presentazione delle domande di partecipazione

Con DDG n. 2207 del 08/11/2018 è stato approvato l'Avviso di selezione per l'affidamento dell'incarico di esperto per il monitoraggio nell'ambito del progetto denominato “PRISMA Piano Regionale Integrato per una Sicilia Multiculturale e Accogliente”, finanziato a valere sull’ Obiettivo Specifico 2 Integrazione/Migrazione legale - Obiettivo nazionale 2 Integrazione, del Programma Nazionale del Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014-2020.

Prorogati con il DDG. 2234 del 09/11/2018 i termini per la presentazione delle domande di partecipazione.

Con DDG n. 1916 del 02/10/2018 è stato approvato l'Avviso di selezione interna per l'affidamento dell'incarico di esperto di monitoraggio nell'ambito del progetto denominato “PRISMA Piano Regionale Integrato per una Sicilia Multiculturale e Accogliente”, finanziato a valere sull’ Obiettivo Specifico 2 Integrazione/Migrazione legale - Obiettivo nazionale 2 Integrazione, del Programma Nazionale del Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014-2020. Modello domanda.

Con DDG n. 1855 del 25/09/2018 è stato approvato l'Avviso di selezione interna per l'affidamento dell'incarico di esperto legale nell'ambito del progetto denominato “PRISMA Piano Regionale Integrato per una Sicilia Multiculturale e Accogliente”, finanziato a valere sull’ Obiettivo Specifico 2 Integrazione/Migrazione legale - Obiettivo nazionale 2 Integrazione, del Programma Nazionale del Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014-2020. Modello domanda.

Con DDG n. 1856 del 25/09/2018 è stato approvato l'Avviso di selezione interna per l'affidamento dell'incarico di esperto per l'assistenza tecnica nell'ambito del progetto denominato “PRISMA Piano Regionale Integrato per una Sicilia Multiculturale e Accogliente”, finanziato a valere sull’ Obiettivo Specifico 2 Integrazione/Migrazione legale - Obiettivo nazionale 2 Integrazione, del Programma Nazionale del Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014-2020. Modello domanda .

Stipulata in data 14/09/2018 Convenzione tra la Regione siciliana Dipartimento Famiglia e Politiche sociali e l'ATS partner capofila Nova onlus Consorzio di Cooperative Sociali

In data 29/08/2018 è sta stipulata la  Convenzione tra la Regione Siciliana Assessorato della Famiglia e delle Politiche sociali Dipartimento della Famiglia e delle Politiche Sociali in partenariato con l'ATS :Capofila: Nova onlus Consorzio di Cooperative Sociali- Soc. Coop. Sociale” Via Pedaggio S. Chiara 57/bis c.a.p. 76125 - Trani, Associazione Inventare Insieme Onlus di Palermo, Istituto di Formazione politica PEDRO ARRUPE - CENTRO STUDI SOCIALI di Palermo,  Società cooperativa sociale UTOPIA di Milazzo e Centro Astalli di Palermo e l'Autorità Delegata Ministero del Lavoro, che ha per oggetto il progetto denominato “PRISMA Piano Regionale Integrato per una Sicilia Multiculturale e Accogliente”, finanziato a valere sull’ Obiettivo Specifico 2 Integrazione/Migrazione legale - Obiettivo nazionale 2 Integrazione, del Programma Nazionale del Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014-2020.

DDG.n.555/2018 Approvazione Avviso per "Manifestazione di interesse per la selezione di un partner per la coprogettazione e la presentazione di un progetto a valere sull’avviso Multi - Azione Fondo FAMI 2014-2020– OS2 Integrazione/Migrazione legale - ON2 Integrazione – per il consolidamento dei Piani d’intervento regionali per l’integrazione dei cittadini di paesi terzi – IMPACT: Integrazione dei Migranti con Politiche e Azioni Coprogettate sul Territorio". Allegati.

Con DDG. 957 del 24/05/2018 è stata approvata la graduatoria per la selezione di un partner per la coprogettazione per la presentazione di un progetto a valere sull’Avviso pubblico multi-azione n. 1/2018 per la presentazione di progetti da finanziare a valere sul Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014-2020 – OS2 Integrazione/Migrazione legale - ON2 Integrazione – per il consolidamento dei Piani d’intervento regionali per l’integrazione dei cittadini di paesi terzi – IMPACT: Integrazione dei Migranti con Politiche e Azioni Coprogettate sul Territorio, adottato con decreto del 1° marzo 2018 del Direttore Generale dell’immigrazione e delle politiche di integrazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Autorità Delegata del FAMI

Avviso pubblico multi-azione n. 1/2018 per la presentazione di progetti da finanziare a valere sul Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014-2020 – OS2 Integrazione/Migrazione legale - ON2 Integrazione - per il consolidamento dei Piani d’intervento regionali per l’integrazione dei cittadini di paesi terzi. IMPACT: Integrazione dei Migranti con Politiche e Azioni Coprogettate sul Territorio

 



Ultimo aggiornamento: Giovedì 22 Novembre 2018 09:50