Tu sei qui: Home P.O. F.S.E. 2014-2020

PDF  Stampa  E-mail  Scritto da servizio1   
Bandi e Avvisi - Bandi e Avvisi PO FSE FESR 2014-2020

AVVISO 19/2018

"PER LA PRESENTAZIONE DI AZIONI PER L'OCCUPABILITA' DI PERSONE CON DISABILITA', VULNERABILI E A RISCHIO DI ESCLUSIONE'"

DDG n. 241 del 2 febbraio 2018 di approvazione dell'Avviso 19/2018

SCADENZA DELLA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE entro le ore 13,00 - 45° giorno dalla pubblicazione sulla SO n.1  GURS n. 9 del 23/02/2018


L’Avviso 19/2018  rientra nell’attuazione dell’Asse II “Inclusione  Sociale e lotta alla povertà”, del PO FSE Sicilia 2014/2020, Obiettivo tematico 9, Azione:

  • 9.2.1 Interventi di presa in carico multi professionale, finalizzati all’inclusione lavorativa delle persone con disabilità attraverso la definizione di progetti personalizzati;
  • 9.2.2 Interventi di presa in carico multi professionale finalizzati all’inclusione lavorativa di persone maggiormente vulnerabili e a rischio di discriminazione;
  • 9.2.3 Progetti integrati di inclusione attiva rivolti alle vittima di violenza, di tratta e grave sfruttamento, ai minori stranieri non accompagnati prossimi alla maggiore età, ai beneficiari di protezione internazionale, sussidiaria ed umanitaria e alle persone a rischio di discriminazione.

La dotazione finanziaria è pari a € 22.000.000,00

Soggetti proponenti: Sono ammessi alla presentazione di proposte progettuali i seguenti soggetti:

  • Organismi del terzo settore (cooperative sociali, enti senza scopo di lucro e associazioni)
  • Agenzie per il lavoro
  • Imprese
  • Centri antiviolenza
  • Enti di formazione

I progetti devono essere obbligatoriamente presentati ed attuati da una Associazione Temporanea di Impresa/di Scopo (ATI/ATS) o Consorzio già costituita/o da costituire, la cui composizione non può comunque avere un numero superiore a 4 soggetti e con competenze ed esperienze diversificate, coerenti alle azioni previste dal progetto. Ciascun Soggetto che intende partecipare all’Avviso può presentare una sola proposta progettuale che deve riguardare esclusivamente una sola delle Aree di disagio sociale e di vulnerabilità.

È previsto il coinvolgimento attivo dei Distretti socio-sanitari, delle Aziende Sanitarie Provinciali, territorialmente competenti,  e del Centro di Giustizia minorile, che hanno istituzionalmente in carico le persone destinatarie delle attività progettuali.

In relazione ai contenuti specifici della proposta progettuale e delle Aree di disagio e vulnerabilità interessate, tali soggetti dovranno aderire alla proposta progettuale, pena la non ammissibilità delle operazioni candidate, compilando la “Dichiarazione di adesione al progetto” (allegata all’Avviso).

I Soggetti istituzionali coinvolti non avranno alcun onere gestionale nell’attuazione/rendicontazione degli interventi progettuali che verranno finanziati.

Destinatari: I soggetti destinatari sono persone disoccupate e persone in stato di non occupazione, prese in carico dai servizi socio-sanitari e/o dai servizi sanitari regionali e/o dal Centro di Giustizia minorile, ricomprese nelle Aree di disagio sociale e vulnerabilità previste:

· Area 1 - Disabilità psichica, fisica e sensoriale: Persone portatrici di handicap fisici, mentali e sensoriali con un grado di invalidità certificata non inferiore al 66%. Si escludono i soggetti per cui sia certificata la non collocabilità al lavoro

· Area 2 - Immigrazione e minoranze: Immigrati, persone appartenenti a minoranze etniche e beneficiari di protezione internazionale

· Area 3 - Donne vittime di abusi e di violenza: Donne vittime di abusi e di violenza

· Area 4 – Dipendenze: Soggetti alcolisti ed ex alcolisti, tossico dipendenti ed ex tossicodipendenti

· Area 5 - Minori e giovani in  condizione di disagio sociale: Minori e giovani sottoposti/e a procedimento giudiziario dell'Autorità Minorile; minori e giovani ospiti in comunità alloggio e/o case famiglia; Minori e giovani stranieri non accompagnati beneficiari di protezione internazionale sussidiaria e umanitaria, con priorità per i minori prossimi alla maggiore età o che l’abbiano compiuta da non oltre 35 mesi dall’inserimento nelle attività.

La selezione dei soggetti destinatari avviene mediante specifica procedura di evidenza pubblica da parte dei Soggetti beneficiari attuatori


Modulistica:

Allegato 1 - Domanda di finanziamento;

Allegato 2 - Dichiarazione dei legali rappresentanti dei singoli soggetti componenti l’ATI/ATS (escluso il capofila) o dei legali rappresentanti dei membri del Consorzio;

Allegato 3 - Formulario della proposta progettuale;

Allegato 4 - Scheda finanziaria;

Allegato 5 - Dichiarazione di adesione al progetto;

Allegato 6 - Patto d’integrità;

 


 

Ufficio competente:

e-mail:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Dott.ssa CRISTINA PECORARO - tel. 091-7074689

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Personale:

BARBERI Patrizia - tel. 091 7074281 - e-mail:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

LEOPIZZI Maria Provvidenza - tel 091 7074 174  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ultimo aggiornamento: Venerdì 23 Febbraio 2018 12:25