Tu sei qui: Home Sussidi Straordinari

PDF  Stampa  E-mail  Scritto da servizio7uo1   
Main - Linee di attività

Tipo di intervento:

Concessione sussidi straordinari a soggetti interessati da straordinarie condizioni di bisogno o di urgenza sociale


Leggi di settore:

L.R. 1/79, art. 30, comma 1
L.R. n° 65 del 14.12.1953, art. 1


Ufficio Competente:

Servizio:
Servizio 7 U.O.1 - Interventi finanziari straordinari
Dirigente responsabile: Dr.ssa Rosa Caltabellotta
Ubicazione ufficio - piano/stanza: 2° piano - stanza 9
Tel.: 091 7074235
Fax: 091 7074278
Indirizzo e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Personale:

Dipendente:
Sig.ra Costanzo Laura ( PA e prov. ) - Tel. 091 7074475
e-mail: l.costanzo@regione.sicilia.it

Dipendente: Sig. Rinicella Salvatore (AG e prov. - CT e prov. ME e prov.)  - Tel.  091 7074226
e-mail: salvatore.rinicella@regione.sicilia.it

Dipendente: Sig. Cusimano Francesco (RG e prov. - CL e prov. - TP e prov. -  EN e prov. - SR e prov.) - Tel. 091 7074134
e-mail: francesco.cusimano@regione.sicilia.it

 


 

FAQ:

D: Chi può fare domanda per ottenere un sussidio straordinario?
R: Il sussidio straordinario viene concesso:

1) Ad un membro del nucleo familiare colpito da grave patologia, quando il reddito ISEE del nucleo non superi il minimo vitale relativo alla I fascia di reddito.

2) Ai soggetti colpiti da eventi straordinari che incidano negativamente sulle condizioni economiche del nucleo.


D: Cosa devo fare per ottenere un sussidio straordinario?
R: L’istanza deve essere presentata presso i Servizi Sociali del Comune di appartenenza, entro l’esercizio finanziario in corso, all’istanza dovranno essere allegate, fotocopia della carta di identità, del codice fiscale, autocertificazione di stato di famiglia, il certificato ISEE, documentazione medica dalla quale si evinca la gravità della patologia, ampia e dettagliata relazione redatta dai Servizi Sociali del comune di appartenenza, che evidenzi il caso in questione.


D: Ci sono scadenze per la presentazione del sussidio straordinario?
R: No, l’istanza è valida per tutto l’esercizio finanziario in corso, fino ad esaurimento dei fondi disponibili.


D: Posso richiedere il sussidio straordinario ogni anno?
R: No, il sussidio straordinario viene concesso una sola volta al verificarsi dell’evento, ad eccezione dei casi gravi debitamente da valutare e a discrezione dell’Assessore.


D: Si può richiedere un sussidio soltanto per motivi economici?
D: No, il sussidio viene concesso soltanto per gravi patologie certificate, il disagio economico è pertinenza del comune di appartenenza ai sensi della L.R 22/86.


D: Si perde il sussidio in caso di decesso del beneficiario?
R: No, soltanto se la somma concessa è già stata impegnata con relativo decreto d’impegno e quindi verràconcessa agli eredi legittimi.


D: In caso di decesso del beneficiario del sussidio, cosa deve fare l’erede per riscuotere la somma?
R: L’erede del sussidio deve informare la Cassa Regionale - Unicredit, del proprio capoluogo di appartenenza, dell’avvenuto decesso del beneficiario, per poter costituire al più presto un deposito provvisorio. Occorre poi presentare all’Assessorato apposita richiesta di beneficiare del sussidio concesso, in qualità di erede, allegando il certificato di morte, la fotocopia della carta di identità e del codice fiscale e, qualora vi siano altri membri componenti il nucleo familiare (figli maggiorenni o altri), apposito atto notorio rilasciato dal Comune di appartenenza, i quali indichino la persona delegata a riscuotere il suddetto sussidio.


D: Si perde il sussidio se la somma non viene incassata entro l’anno di riferimento?
R: No, Occorre che il beneficiario o l’eventuale erede del beneficiario presentino apposita richiesta di reiscrizione in bilancio, per l’esercizio finanziario in corso, chiedendo che la somma relativa al sussidio venga reiscritta, nell’esercizio finanziario in corso, avendo cura di fare riferimento al decreto di concessione come comunicato con nota dell’ufficio.


D: Riceverò comunicazione se ho ottenuto il sussidio straordinario richiesto?
R: Si, l’ufficio provvederà con nota a comunicare sia al beneficiario che ai Servizi Sociali di appartenenza l’avvenuta concessione della somma.


 

Provvedimenti:

D.A. n° 3094 del 22.09.2008 pubblicato nella GURS n° 46 del 22.09.2008

D.D.G. n. 2259 del 17.12.2013

R.S. n. 2261 del 18.12.2013


Archivio storico:



 

Ultimo aggiornamento: Lunedì 03 Febbraio 2014 12:19